Didattica esperienziale

Che cosa intendiamo per didattica esperienziale

La didattica esperienziale utilizzata nel Laboratorio di Cinema e Psicologia Psico­ana­li­ti­ca si basa su un modello di apprendimento gruppale che ha come riferimento teorico il concetto bioniano di “apprendere dall’esperienza”, un approccio metodologico secondo il quale è lo stesso gruppo a insegnare a se stesso ad apprendere, attraverso il fare esperienza di sé.

In questa prospettiva il sapere è funzione del gruppo e si fonda sull’esperienza comune che il gruppo fa di se stesso e sulla sua capacità di tollerare e accogliere l’emergere del nuovo.

Ad essere oggetto di apprendimento non sono quindi teorie o conoscenze introdotte dall’esterno nello spazio mentale del gruppo quanto, piuttosto, le modalità e i processi che i singoli e lo stesso gruppo adottano e utilizzano per accogliere, trasformare e mettere dentro le proprie menti qualcosa che è ancora estraneo o poco conosciuto.

 

Il contesto dell’apprendimento esperienziale

Luogo d’elezione per l’attivazione di processi formativi basati sull’apprendimento esperienziale mediante l’uso del cinema è il “piccolo gruppo a funzione analitica” o “gruppo esperienziale”, un setting di lavoro nel quale i membri sperimentano l’adozione di un tipo pensiero che non risponde esclusivamente ad una logica ra­zio­na­le tradizionale ma che è più assimilabile a quello onirico, proprio in virtù della stretta relazione di somiglianza che intercorre tra la visione filmica e il sogno.

In questo contesto la funzione del film è quella di un pre-testo che ha la scopo di attivare un pensiero comune, la cui caratteristica è rappresentata dalla spontaneità delle comunicazioni, dall’attenzione posta ai vissuti e alle sensazioni esperiti dai singoli partecipanti e dalla libertà associativa.

I film sono infatti in grado di immergere i membri di un gruppo in un’esperienza che, se da un lato può apparire estremamente realistica, dall’altro trascende la realtà producendo un’elevata attivazione sul fronte cognitivo così come su quello emo­zio­na­le.

 

A chi si rivolge

Le attività del Laboratorio didattico/esperienziale di Cinema e Psicologia Psico­ana­li­ti­ca sono rivolte a psicologi, operatori sociali, formatori, insegnanti, studenti e hanno l’obiettivo di offrire un’occasione di apprendimento e di riflessione su temati­che di interesse psicologico.

Comments are closed.